Come fare il caffè con una caffettiera a pistone

Siete amanti del buon caffè? Ricordate la migliore tazza di caffè che abbiate mai bevuto? Che sapore aveva? Se ve lo ricordate ancora, forse è stato preparato in una macchina da caffè a stantuffo. Il suo sapore vi accompagnerà per tutta la vita, dolce e piccante. Il caffè preparato con una caffettiera a stantuffo è morbido e particolare. Una delizia, alcuni chef preferiscono questa macchina da caffè, che fornisce un risultato equilibrato pur rimanendo semplice da preparare e poco costosa.

È una parola che vi suona estranea? Si tratta di una tazza cilindrica piuttosto stretta. Può essere in vetro o in metallo. È dotato di un coperchio e di uno stantuffo che si inserisce rigidamente nel cilindro di infusione. L'elemento principale di ogni macchina da caffè? Il filtro. Per una macchina da caffè a pistone, si tratta di un filtro a maglia fine in nylon o metallo. 

Continuate a leggere per scoprire come diventare un professionista nel preparare un caffè cremoso con una caffettiera a stantuffo!

Gli ingredienti

Per prima cosa, è necessario prendere nota degli ingredienti per iniziare la preparazione:

  • dell'acqua,
  • chicchi di caffè,
  • una fonte di riscaldamento,
  • zucchero (se necessario).

Rivediamo il processo di preparazione del caffè con una caffettiera a pistone. Il processo può essere classificato a grandi linee in tre sezioni.

  • Preparare i chicchi di caffè e l'acqua.
  • Preparare la miscela di caffè e acqua.
  • Preparare il caffè.

Preparare i chicchi di caffè e l'acqua

Misurare i chicchi di caffè

Per assicurarsi di ottenere la giusta quantità di fondi di caffèSe si vuole produrre un caffè in grani, è necessario quantificare accuratamente i chicchi di caffè. Diciamo che dovete servire 3-4 persone. È necessario preparare almeno 90 cl di caffè. Per una tale quantità di caffè, i chicchi di caffè dovrebbero essere misurati a 51 g.

Suggerimento: preparo sempre la stessa quantità di caffè nella mia caffettiera a pistone, quindi non devo più pesare il caffè perché il mio macinino automatico macina la giusta quantità di caffè.

Macinare i chicchi di caffè alla giusta macinatura

Una volta effettuata la misurazione con precisione, metterli in un macinacaffèé. Macinarli grossolanamente fino a ottenere una consistenza simile al pangrattato. Per ottenere un caffè dal sapore ottimale, la macinatura deve essere effettuata solo 15 minuti prima dell'erogazione. Se si macina troppo presto, il caffè diventa stantio e ossidato. Quanto più grossolana è la macinatura, tanto più saporito è il caffè.

Far bollire l'acqua e lasciarla raffreddare

Poiché abbiamo scelto di fare 90 cl, avremo bisogno di 4 tazze d'acqua, che equivalgono a 90 cl. La temperatura dell'acqua necessaria per la preparazione del caffè è di 91 gradi Celsius. Si tratta di un valore leggermente inferiore al punto di ebollizione dell'acqua. Prendete un bollitore elettrico o magari anche un contenitore con dell'acqua sul fornello. Far bollire l'acqua. Spegnere la fonte di calore. Lasciare raffreddare l'acqua per 30 secondi fino a un massimo di 1 minuto prima di preparare il caffè. L'acqua utilizzata deve essere filtrata o imbottigliata. È meglio non scegliere l'acqua del rubinetto perché rovina il sapore della bevanda calda. 

Preparare la caffettiera a pistone

Controllate la vostra caffettiera per assicurarvi che il dispositivo a stantuffo che spinge i fondi di caffè alla base della caffettiera per esprimere il loro aroma nell'acqua riscaldata funzioni legittimamente. Evacuare la parte superiore e lo stantuffo e inserire i chicchi macinati nella pressa. Prima di preparare il caffè, è bene lavare la caffettiera a stantuffo in acqua calda. In questo modo si riscalda e si mantiene caldo il caffè stesso.

Preparare la miscela di caffè e acqua

Riempire solo metà della caffettiera

Dopo aver fatto raffreddare l'acqua per un minuto, aggiungerla ai fondi nella caffettiera a stantuffo. Fare attenzione a non aggiungere l'acqua completamente in una volta sola. Invece, iniziare a versare nella caffettiera a stantuffo una quantità d'acqua sufficiente a riempirla per metà. Lasciare riposare la miscela di caffè e acqua nella caffettiera per circa 1 minuto.

Mescolare la miscela 

Mentre il caffè e l'acqua riposano per un po', i fondi probabilmente galleggeranno verso il basso e creeranno uno strato spesso. Con un cucchiaio, mescolare energicamente il caffè per amalgamare i fondi con l'acqua. Il movimento su e giù del cucchiaio durante il mescolamento assicura che le grandi particelle di caffè macinato e l'acqua siano ben mescolate.

Aggiungere il resto dell'acqua

Dopo aver mescolato l'acqua e i fondi di caffè, si può versare l'acqua calda rimanente nella caffettiera. Con un movimento rotatorio, includetelo in modo che tutti i fondi siano impregnati in modo uniforme. 

Si può anche scegliere di aggiungere tutta l'acqua in una volta e mescolare rapidamente il caffè e l'acqua. In ogni caso, potrebbe essere più difficile garantire l'irrigazione della maggior parte del campo se si versa tutta l'acqua in una volta sola.

Preparare il caffè

Lasciare in infusione la miscela di caffè per qualche altro minuto.

Quando avete inserito la maggior parte dell'acqua, mettete il coperchio della caffettiera. Non spremere ancora il caffè, ma lasciare riposare la miscela per altri 3 minuti per consentirne la corretta erogazione. Quando si è più esperti nell'erogazione del caffè con la caffettiera a stantuffo, si può scoprire che alcuni tipi di caffè hanno un sapore migliore se erogati per un tempo più o meno lungo di 3 minuti. Modificare il tempo di infusione in base ai propri gusti.

Immergere il pistone

Dopo che il caffè è rimasto in ammollo per tre minuti, è il momento di immergere lo stantuffo. Premere con cautela lo stantuffo fino a toccare la base della caffettiera. 

Una pressione eccessiva sullo stantuffo può rendere il caffè amaro. Se si ha l'impressione che qualcosa si fermi durante l'immersione, spostare lo stantuffo di qualche centimetro verso l'alto e premere nuovamente fino a raggiungere la base. 

Ora l'immersione è terminata. Il caffè è pronto per essere servito. Versare nelle coppe e servire immediatamente. 

Se si intende bere o servire il caffè in un secondo momento, versarlo in una caraffa termica.

Lascia un commento