Come presentare il macinacaffè elettrico Moulinex?

Macinacaffè sono stati creati a partire dal XVI secolo. All'inizio erano mulini manuali, ma con il tempo sono diventati macinacaffè elettrici sono apparsi. Moulinex è tra i primi produttori di macinacaffè elettrici. Per questo oggi è un marchio estremamente conosciuto e molto apprezzato dai consumatori, soprattutto perché non si è fermato ai macinacaffè, anzi ha diversificato in tutto ciò che è piccoli elettrodomestici da cucina. In questo articolo parleremo della storia del macinacaffè Moulinex e di alcuni esempi dei suoi prodotti di punta.

Qual è la storia dell'azienda Moulinex?

C'è un'azienda fondata da Jean Mantelet nel 1937. Il suo fondatore è nato a Parigi e ha studiato alla scuola commerciale della Camera di Commercio e Industria. Nel 1932, osservando le difficili faccende domestiche, ebbe l'ispirazione di creare uno schiacciapatate. Con il passare degli anni, la piccola azienda si trasforma in una fabbrica, soprattutto perché nel 1953 la manovella scompare e viene sostituita dai motori. Dopo 3 anni, viene venduto il primo macinacaffè elettrico e l'anno successivo il nome dell'azienda diventa Moulinex, che significa mulino espresso. Nel corso degli anni, il macinacaffè Moulinex si è evoluto notevolmente e il marchio ha rilasciato diversi modelli. Ognuno di essi corrisponde a esigenze diverse. In questo articolo, vi presenteremo alcuni modelli di macinacaffè elettrico Moulinex, che sono i più conosciuti e i più utilizzati.

Macinacaffè Moulinex AR110510

Questo modello non è stato progettato solo per i chicchi di caffè. È abbastanza robusto da macinare qualsiasi cosa, dalla frutta secca alle spezie. È dotato di un coperchio trasparente che consente di controllare ogni volta la finezza della macinatura. 

Ciò significa che è possibile ottenere una macinatura fine o anche grossolana, soprattutto perché la sua potenza può raggiungere i 180 watt. Per quanto riguarda il design, occupa poco spazio ed è molto elegante, soprattutto per la sua forma ergonomica che lo rende facile da impugnare. Le sue lame sono in acciaio inossidabile, ed è disponibile in rosso rubino. È estremamente ben valutato sui siti di vendita.

Macinacaffè Moulinex AR110830

Ha una capacità di oltre 50 g, con una potenza di 180 watt. Può essere utilizzato per tutti i tipi di chicchi, il che significa che non è specifico per il caffè. È disponibile solo in nero, con un design molto elegante. Per garantire una maggiore sicurezza, il coperchio trasparente non ruota nel caso in cuiSe il coperchio non è chiuso correttamente, si otterrà un risultato di macinazione omogeneo e fine, perché si può vedere l'azione attraverso di esso.

Macinacaffè Moulinex A98026F

Si tratta di un macinacaffè bianco che consente di preparare caffè fresco. La sua capacità è fino a 9 tazze, che equivalgono a 75 grammi. Ha un doppio sistema di sicurezzaÈ molto leggero e compatto e i suoi ricambi sono disponibili quasi ovunque dopo l'acquisto del prodotto. È molto leggero e poco ingombrante e i suoi ricambi sono disponibili ovunque dopo l'acquisto del prodotto. Infine, per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo, è molto interessante e può essere adatto a molte persone.

Come scegliere un macinacaffè? 

La scelta di un macinacaffè a volte può essere piuttosto complicata, perché è condizionata da molti parametri, di cui bisogna tenere conto. Un macinacaffè è utile quando la sua macinazione è abbastanza precisa e omogenea. Tuttavia, se la macinatura è grossolana, il caffè non viene erogato correttamente. Le lame della smerigliatrice possono essere realizzate in diversi materiali, come l'acciaio o la ceramica. La differenza tra i due è legata principalmente alla cosiddetta conducibilità termica. L'acciaio è un buon conduttore, quindi le lame si riscaldano e si raffreddano abbastanza rapidamente. A differenza della ceramica, che ha una conducibilità termica piuttosto limitata. Ciò significa che il riscaldamento è lento, ma anche il raffreddamento richiede tempo. Va notato che le smerigliatrici in ceramica sono estremamente fragili, ma sono adatte all'uso domestico. Esistono anche macinacaffè manuali, che oggi sono considerati un oggetto di lusso, ma non bisogna dimenticare che sono molto economici e pratici. Tuttavia, non è possibile preparare qualsiasi tipo di caffè e la quantità di caffè che si può macinare è molto limitata.

Lascia un commento